Tragedia in Texas, morti 46 migranti

L’ennesima tragedia umanitaria si è consumata in Texas dove, a San Antonio, all’interno di un camion abbandonato sono stati rinvenuti 46 migranti morti e 16 feriti.

Indagano sul caso gli agenti della Homeland Security Investigation, esperti in crimini riguardanti il traffico di esseri umani, che al momento hanno fermato tre persone. Il camion sarebbe stato utilizzato per trasportare illegalmente i migranti dal Messico agli Stati Uniti.

A causare il dramma, con molta probabilità, l’asfissia, il caldo torrido che da giorni imperversa in Texas con elevate gradazioni di temperatura e l’assenza di acqua. La disperazione, il sogno americano, la voglia di cambiare vita, di trovare un’opportunità nel paese delle opportunità, probabilmente hanno fatto il resto.

La storia si ripete. Cattiva ed inesorabile. E mentre Greg Abbott, Governatore del Texs, tuona contro l’amministrazione  Biden e la politica dei confini aperti, Papa Francesco, via twitter, esprime tutto il suo cordoglio: “Ho appreso con dolore le notizie delle tragedie dei migranti in Texas e Melilla. Preghiamo Insieme per questi nostri fratelli morti mentre inseguivano la speranza di una vita migliore; e per noi, perché il Signore ci apra il cuore e queste disgrazie non accadano più”.

(Mariangela Marchioni)

L’ennesima tragedia umanitaria si è consumata in Texas dove, a San Antonio, all’interno di un camion abbandonato sono stati rinvenuti 46 migranti morti e 16 feriti.

Indagano sul caso gli agenti della Homeland Security Investigation, esperti in crimini riguardanti il traffico di esseri umani, che al momento hanno fermato tre persone. Il camion sarebbe stato utilizzato per trasportare illegalmente i migranti dal Messico agli Stati Uniti.

A causare il dramma, con molta probabilità, l’asfissia, il caldo torrido che da giorni imperversa in Texas con elevate gradazioni di temperatura e l’assenza di acqua. La disperazione, il sogno americano, la voglia di cambiare vita, di trovare un’opportunità nel paese delle opportunità, probabilmente hanno fatto il resto.

La storia si ripete. Cattiva ed inesorabile. E mentre Greg Abbott, Governatore del Texs, tuona contro l’amministrazione  Biden e la politica dei confini aperti, Papa Francesco, via twitter, esprime tutto il suo cordoglio: “Ho appreso con dolore le notizie delle tragedie dei migranti in Texas e Melilla. Preghiamo Insieme per questi nostri fratelli morti mentre inseguivano la speranza di una vita migliore; e per noi, perché il Signore ci apra il cuore e queste disgrazie non accadano più”.

(Mariangela Marchioni)

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli