Ballando con le Stelle, l’esordio di Iva Zanicchi

La padrona di casa ha messo in moto la macchina organizzativa da tempo. E Mamma rai è pronta ad accogliere lei, i suoi concorrenti famosi, i maestri di ballo e una giuria che, come sempre, non avrà pietà. Ora sul calendario c’è una data, l’8 ottobre e in ipotesi sempre più in aria di fuochino i nomi dei 13 vip che si cimenteranno nelle gare di ballo sulla pista più famosa d’Italia. Riparte Ballando con le Stelle, giunto alla 17esima edizione e, anche se i nomi non sono ancora ufficiali, il toto scommessa è iniziato da qualche giorno, così come le prime polemiche, che sono l’anima del conto alla rovescia. Se i voti del 25 settembre sono in calendario quelli più attesi, quelli della prima serata dell’8 ottobre seguono a ruota. Triste ma vero, questa è l’Italia. Facciamo intanto i nomi certi: a sedere dietro il banco sono stati confermati Ivan Zazzaroni, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli, Guillermo Mariotto e Fabio Canino. Ma chi si sfiderà nello storico programma della più celebre delle sorelle Carlucci? Per ora ipotesi e indiscrezioni, che però lasciano intendere che la formula certa dell’equilibrio tra la vecchia guardia della tv e alcune nuove leve sarà mantenuta. Il trucco vincente per incollare di fronte alle sfide un pubblico trasversale, sempre pronto a schierarsi e immedesimarsi nella paletta del potere della giuria, che non è solo fatta di tecnici ma anche di opinionisti. Quelli che, in teoria, rappresentano la pancia del pubblico. O il cuore, se proprio vogliamo. Un nome cui corrisponde una conferma ufficiale è quello di Iva Zanicchi. La cantante e conduttrice, già parlamentare europea nelle file di Forza Italia, tornata in grande auge in tv è pronta a lanciarsi in questa nuova sfida. L’aquila di Ligonchio, storico soprannome della Iva nazionale, ha spiegato in un’intervista i motivi che l’hanno portata a dire sì al talent show della Carlucci: “Al 99% sarò nel cast di Ballando con le Stelle. Mi manca solo quello, spero di non finire in ospedale. Conoscendomi, voglio vincere. Ci ho pensato un po’ prima di accettare, ma devo dire che Milly è una donna eccezionale, convincerebbe gli eschimesi a vendere gelati al Polo Nord. Spero di trovarmi bene, voglio un ballerino bello e forte. Adesso vado a Ballando, però casa mia è Mediaset”- ha specificato, per non tradire il legame con la rete del biscione alla quale deve gran parte dei suoi successi”.

Altro nome dato per favorito è quello di Paola Barale. Sono anni che in tv la vediamo solo in pochi passaggi, principalmente come intervistata, ma senza un ruolo che renda onore a un’ottima carriera ancora riconosciuta dal pubblico. Vederla a Ballando, bellissima, in forma strepitosa e mai banale nei look e nei contenuti potrebbe essere la chance per un rilancio di immagine e un ritorno ad un successo mai goduto a pieno. Il nome della Barale era già stato speso nell’edizione precedente, poi non si è vista e questo forse è il momento giusto. Si parla anche di Lorenzo Bigiarelli, talentuoso esperto di cibo e innovazioni culinarie, già visto nelle telecamere di Antonella Clerici nel suo “è sempre mezzogiorno” e web star, nonché compagno da anni di Selvaggia Lucarelli. Conoscendo Selvaggia, non saranno certo gli affari di cuore a tapparle la lingua biforcuta, quando si tratterà di dire la sua. Ma anche il nome di Bigiarelli non è ancora ufficiale. Sempre in tema di lingue biforcute Dagospia ha aggiunto qualche nome alle liste più certe: Marta Flavi, Giampiero Mughini, lo sportivo Alex Di Giorgio e Luisella Costamagna. Gabriel Garko ha ricevuto nel corso della passata edizione, in cui arrivò come super ospite, l’invito a partecipare. Il suo, insieme a quello della Zanicchi è quello dato più per certo. Una rosa già bella variopinta alla quale, sempre secondo voci di altissimo portinariato, si aggiungerebbe la partecipazione di due attori molto amati come Rosanna Banfi e Alessandro Egger. Da TVblog arriva la voce che tra i certi ci sarà anche la deejay di Radio 2: Ema Stokholma è pronta a salire in pista? E se il puzzle sembra sempre più prossimo alla composizione definitiva, Milly potrebbe sempre sorprenderci con un nome che fa rima con un pubblico certo: Nino D’Angelo. E poi, sempre nel target dei più agé ma combattivi, si fa sempre più rumorosa la voce che vuole Enrico Montesano nel cast. L’ultima parola, come sarà quella della Carlucci, che, seminando briciole verso la verità, ci attende a 0ttobre per vedere chi realmente si sfiderà tra un tango e una salsa.

La padrona di casa ha messo in moto la macchina organizzativa da tempo. E Mamma rai è pronta ad accogliere lei, i suoi concorrenti famosi, i maestri di ballo e una giuria che, come sempre, non avrà pietà. Ora sul calendario c’è una data, l’8 ottobre e in ipotesi sempre più in aria di fuochino i nomi dei 13 vip che si cimenteranno nelle gare di ballo sulla pista più famosa d’Italia. Riparte Ballando con le Stelle, giunto alla 17esima edizione e, anche se i nomi non sono ancora ufficiali, il toto scommessa è iniziato da qualche giorno, così come le prime polemiche, che sono l’anima del conto alla rovescia. Se i voti del 25 settembre sono in calendario quelli più attesi, quelli della prima serata dell’8 ottobre seguono a ruota. Triste ma vero, questa è l’Italia. Facciamo intanto i nomi certi: a sedere dietro il banco sono stati confermati Ivan Zazzaroni, Carolyn Smith, Selvaggia Lucarelli, Guillermo Mariotto e Fabio Canino. Ma chi si sfiderà nello storico programma della più celebre delle sorelle Carlucci? Per ora ipotesi e indiscrezioni, che però lasciano intendere che la formula certa dell’equilibrio tra la vecchia guardia della tv e alcune nuove leve sarà mantenuta. Il trucco vincente per incollare di fronte alle sfide un pubblico trasversale, sempre pronto a schierarsi e immedesimarsi nella paletta del potere della giuria, che non è solo fatta di tecnici ma anche di opinionisti. Quelli che, in teoria, rappresentano la pancia del pubblico. O il cuore, se proprio vogliamo. Un nome cui corrisponde una conferma ufficiale è quello di Iva Zanicchi. La cantante e conduttrice, già parlamentare europea nelle file di Forza Italia, tornata in grande auge in tv è pronta a lanciarsi in questa nuova sfida. L’aquila di Ligonchio, storico soprannome della Iva nazionale, ha spiegato in un’intervista i motivi che l’hanno portata a dire sì al talent show della Carlucci: “Al 99% sarò nel cast di Ballando con le Stelle. Mi manca solo quello, spero di non finire in ospedale. Conoscendomi, voglio vincere. Ci ho pensato un po’ prima di accettare, ma devo dire che Milly è una donna eccezionale, convincerebbe gli eschimesi a vendere gelati al Polo Nord. Spero di trovarmi bene, voglio un ballerino bello e forte. Adesso vado a Ballando, però casa mia è Mediaset”- ha specificato, per non tradire il legame con la rete del biscione alla quale deve gran parte dei suoi successi”.

Altro nome dato per favorito è quello di Paola Barale. Sono anni che in tv la vediamo solo in pochi passaggi, principalmente come intervistata, ma senza un ruolo che renda onore a un’ottima carriera ancora riconosciuta dal pubblico. Vederla a Ballando, bellissima, in forma strepitosa e mai banale nei look e nei contenuti potrebbe essere la chance per un rilancio di immagine e un ritorno ad un successo mai goduto a pieno. Il nome della Barale era già stato speso nell’edizione precedente, poi non si è vista e questo forse è il momento giusto. Si parla anche di Lorenzo Bigiarelli, talentuoso esperto di cibo e innovazioni culinarie, già visto nelle telecamere di Antonella Clerici nel suo “è sempre mezzogiorno” e web star, nonché compagno da anni di Selvaggia Lucarelli. Conoscendo Selvaggia, non saranno certo gli affari di cuore a tapparle la lingua biforcuta, quando si tratterà di dire la sua. Ma anche il nome di Bigiarelli non è ancora ufficiale. Sempre in tema di lingue biforcute Dagospia ha aggiunto qualche nome alle liste più certe: Marta Flavi, Giampiero Mughini, lo sportivo Alex Di Giorgio e Luisella Costamagna. Gabriel Garko ha ricevuto nel corso della passata edizione, in cui arrivò come super ospite, l’invito a partecipare. Il suo, insieme a quello della Zanicchi è quello dato più per certo. Una rosa già bella variopinta alla quale, sempre secondo voci di altissimo portinariato, si aggiungerebbe la partecipazione di due attori molto amati come Rosanna Banfi e Alessandro Egger. Da TVblog arriva la voce che tra i certi ci sarà anche la deejay di Radio 2: Ema Stokholma è pronta a salire in pista? E se il puzzle sembra sempre più prossimo alla composizione definitiva, Milly potrebbe sempre sorprenderci con un nome che fa rima con un pubblico certo: Nino D’Angelo. E poi, sempre nel target dei più agé ma combattivi, si fa sempre più rumorosa la voce che vuole Enrico Montesano nel cast. L’ultima parola, come sarà quella della Carlucci, che, seminando briciole verso la verità, ci attende a 0ttobre per vedere chi realmente si sfiderà tra un tango e una salsa.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli