Auto, Cgil: obiettivo riunificazione condizioni contrattuali metalmeccanici

Francesca Re David, segretaria confederale della Cgil, ha reso noto con un comunicato ufficiale che: “Una decisione strategica quella presa ieri dalla Fiom Cgil insieme alle delegate e ai delegati dei Gruppi Stellantis, Cnhi, Iveco e Ferrari che hanno presentato tre piattaforme con un unico filo conduttore: la riunificazione delle condizioni contrattuali delle metalmeccaniche e dei metalmeccanici. Al centro delle piattaforme contrattuali l`aumento dei salari, la salute e la sicurezza, le condizioni di lavoro, l’occupazione e la stabilizzazione dei lavoratori precari”.

La dirigente sindacale ha poi concluso: “l`auspicio è quello di un unico tavolo negoziale con le altre sigle sindacali per rafforzare l`industria e l`occupazione in un settore particolarmente esposto. L`obiettivo inoltre è quello di compiere un passo fondamentale verso la riunificazione di tutte le metalmeccaniche e i metalmeccanici nel contratto collettivo nazionale di lavoro”.

Francesca Re David, segretaria confederale della Cgil, ha reso noto con un comunicato ufficiale che: “Una decisione strategica quella presa ieri dalla Fiom Cgil insieme alle delegate e ai delegati dei Gruppi Stellantis, Cnhi, Iveco e Ferrari che hanno presentato tre piattaforme con un unico filo conduttore: la riunificazione delle condizioni contrattuali delle metalmeccaniche e dei metalmeccanici. Al centro delle piattaforme contrattuali l`aumento dei salari, la salute e la sicurezza, le condizioni di lavoro, l’occupazione e la stabilizzazione dei lavoratori precari”.

La dirigente sindacale ha poi concluso: “l`auspicio è quello di un unico tavolo negoziale con le altre sigle sindacali per rafforzare l`industria e l`occupazione in un settore particolarmente esposto. L`obiettivo inoltre è quello di compiere un passo fondamentale verso la riunificazione di tutte le metalmeccaniche e i metalmeccanici nel contratto collettivo nazionale di lavoro”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli